Il 24 settembre due nuovi incontri del progetto BioLand di AIAB Calabria

/, Bioland/Il 24 settembre due nuovi incontri del progetto BioLand di AIAB Calabria

Il 24 settembre due nuovi incontri del progetto BioLand di AIAB Calabria

2020-09-22T15:47:30+00:0015 Settembre 2020|

Giovedì 24 settembre 2020 si terranno due nuovi eventi del progetto BioLand, organizzati da AIAB Calabria (Associazione Italiana per l’Agricoltura Biologica Calabria) e finanziati dal FEASR Misura 1- sottomisura 01.02.01 del PSR Calabria 2014/2020 (Reg. Ue 1305/2013), “Sostegno per progetti dimostrativi e azioni di informazione”.

Gli incontri in questione saranno di tipo dimostrativo e orientati sulle “Riduzioni delle emissioni e dei Consumi aziendali”. Il primo si terrà alle ore 10:30 presso l’Azienda Agricola di Traclò Marcello, C/da San Pasquale – Bova Marina (RC), dove verranno mostrate delle tecniche innovative utilizzate in azienda al fine di ridurre i rischi di erosione del terreno e attivare delle azioni utili per il risparmio idrico e la riduzione delle lavorazioni ordinarie in campo. Il secondo evento avrà luogo alle ore 15:30 dello stesso giorno presso l’Azienda Agricola “Il Bergamotto” di Ugo Sergi, situata in C/da Amendolea – Condofuri (RC), mirato a sottolineare l’importanza di ridurre l’impatto ambientale legato all’attività aziendale attraverso un uso corretto e responsabile delle risorse disponibili, anche nel contesto della Multifunzionalità Aziendale.

Gli eventi si svolgeranno in osservanza alle vigenti Linee guida per la prevenzione del Covid-19, tutti i partecipanti al momento dell’accesso in azienda si dovranno registrare obbligatoriamente e dovranno essere muniti di mascherina.

Entrambi gli eventi, rivolti ad addetti del settore, imprenditori agricoli e consumatori, vedranno interventi di importanti tecnici del settore agricolo biologico calabrese come Antonino Valenti (Agronomo), Marcello Traclò (Az. Agricola Traclò) e Ugo Sergi (Az. Agr. Il Bergamotto) con la partecipazione di Antonino Modaffari, tecnico di AIAB Calabria.

Inoltre, sempre in merito al progetto, sono in programmazione degli ulteriori incontri che si terranno nei primi gioni di ottobre, nella sede della Cooperativa Agricola AGRAMA, a Belcastro (CZ) e in quella dell’Az. Agricola Colle di Gloria, a Soveria Simeri (CZ), con lo scopo di far conoscere e sensibilizzare le attività legate all’agricoltura sociale nel primo incontro e di evidenziare i vantaggi ottenuti dalle tecniche colturali annesse alla conservazione della biodiversità e al mantenimento del territorio da parte delle piccole realtà aziendali, nel secondo.

Scopo di Bio Land  è intervenire sul punto che più di ogni altro appare deficitario all’interno del sistema agricolo biologico calabrese: la mancanza di un sistema informativo strutturato, organico e di qualità a favore degli addetti al settore, dei gestori del territorio e di tutti gli operatori economici attivi nelle aree rurali. Bio Land sta riuscendo a divulgare, attraverso incontri sia dimostrativi che informativi svolti direttamente nelle aziende biologiche calabresi, concetti fondamentali nella gestione eco-sostenibile di una struttura aziendale, toccando tematiche di particolare interesse per la crescita economica delle varie realtà, sempre nell’ottica dello sviluppo di un’agricoltura biologica e sostenibile.