Campagna Associativa 20192019-06-14T16:42:42+00:00

Se anche tu…

  • pensi che la terra e la sua fertilità vadano custodite e quindi sei un produttore o un cittadino responsabile;

  • vuoi che l’agricoltura fornisca prodotti sani e buoni per chi li mangia, per l’ambiente e per la salute di chi ci lavora;

  • pensi che il #biologico sia il modello di agricoltura equo e sostenibile per nutrire il mondo e il cibo sano un diritto;

  • vuoi che il buon biologico calabrese sia rappresentato, promosso e difeso;

allora sostieni il lavoro di AIAB Calabria, facendo o rinnovando la tessera associativa per l’anno 2019!

Per associarti ad AIAB Calabria scarica il modello.
Modulo di adesione AIAB Calabria

I vantaggi di associarti ad AIAB Calabria

⇒ essere inserito nella mailing list riservata ai Soci, per rimanere sempre aggiornato sulle iniziative bio che si svolgono in Calabria e sui temi del biologico che interessano produttori, consumatori ed enti locali;
⇒ ricevere in abbonamento il trimestrale BioAgricultura, la prima rivista specializzata per l’agricoltura biologica;
⇒ ricevere consulenza e supporto per la realizzazione di eventi formativi, informativi e divulgativi legati al biologico, beneficiando dei progetti promossi da AIAB a livello nazionale e regionale;
⇒ fruire di servizi quali la facilitazione commerciale, lo sportello tecnico e di supporto burocratico;
⇒ partecipare a progetti ed attività con lo scopo di stimolare un modello di ricerca partecipativa che favorisca il coinvolgimento pro-attivo di produttori e tecnici in tutte le fasi della ricerca;
⇒ partecipare alla BIODOMENICA, la «Giornata nazionale di promozione dell’agricoltura biologica» nelle principali piazze italiane e alla PRIMAVERA BIO, momento di incontro in cui le aziende biologiche aprono le porte ai cittadini.

La quota associativa ammonta a:

Consumatori € 25

Tecnici € 25

Produttori € 50

La quota associativa potrà essere versata con:

  •  Bonifico bancario o postale da effettuarsi sul conto corrente:

    «Banca Monte dei Paschi di Siena» intestato adAIAB CALABRIA
    IBAN: IT 66 N 01030 81310000001922533
    Causale: SOCIO AIAB CALABRIA 2019

  • Contanti direttamente presso la Ns sede di

    Via Monte Bianco, 22 – 89035,
    Bova Marina (R.C.)

AIAB Calabria, inoltre, offre i servizi di facilitazione commerciale e assistenza e consulenza tecnica nell’ambito delle seguenti misure del PSR Calabria 2014/2020:

 – Misura 16 Intervento 16.4.1 Cooperazione di filiera, orizzontale e verticale, per la creazione e lo sviluppo di filiere corte e mercati locali” Annualità 2018, progetto che a seguito della sua approvazione, si trova al momento nelle sue fasi iniziali, e attraverso il quale l’associazione punta a incrementare la presenza dei prodotti biologici da filiera corta sui mercati locali.

Il progetto infatti vede AIAB Calabria impegnata in qualità di capofila, in partnership con Baticos, Biodistretto dell’Alto Tirreno Cosentino, Società Agricola SATYROI Coop. Sociale a r.l., Az. Agr. Colle di Gloria di Elisabetta Grande, nella realizzazione di mercati con cadenza mensile nelle province di Cosenza e Catanzaro, e di una piattaforma logistica di distribuzione a filiera corta nella città di Reggio Calabria.
Il progetto si pone l’obiettivo di fornire delle risposte alle esigenze ed ai bisogni emergenti all’interno del sistema agro-alimentare calabrese: accesso al cibo di qualità, vantaggi economici per tutti gli attori delle filiere agro-alimentari, vantaggi in termini ambientali, rivitalizzazione della cultura alimentare, riavvicinamento tra produzione e consumo su più dimensioni (fisico, culturale, economico, sociale), riappropriazione  di libertà di scelta e potere decisionale da parte di tutti gli attori spinti al margine del sistema agro-alimentare dominante, coerenza tra valori e comportamenti, sicurezza alimentare, tracciabilità dei prodotti, maggior democrazia alimentare ed economica all’interno di un sistema che non offre molte alternative.
Attraverso le attività previste dal progetto ci si prefigge di migliorare la qualità del processo di vendita di prodotti biologici e tipici, aggregando e canalizzando l’offerta produttiva, accorciando la filiera, valorizzando la storia e l’identità del produttore e la storia e l’identità del prodotto (legame tra prodotto e territorio); accrescendo la capacità aggregativa dei consumatori e dei produttori nei percorsi della filiera biologica e  costruendo una Rete tra i diversi operatori del settore agricolo regionale

– Misura 2.1.1. del PSR Calabria 2014/2020 che prevede l’erogazione di servizi di consulenza alle aziende, in fase di redazione progettuale. Lo scopo è implementare un sistema di consulenza a favore degli operatori economici delle aree rurali, quali agricoltori, giovani agricoltori, silvicoltori,  altri gestori del territorio e  PMI insediate nelle aree rurali.

L’erogazione dei servizi di consulenza da parte di AIAB Calabria avrà la finalità di accompagnare, attraverso l’impegno di tecnici e professionisti specializzati, il processo di innovazione verso un’economia rurale più sostenibile, più competitiva, meno impattante sui cambiamenti climatici e con maggiori capacità di adattamento e resilienza ai cambiamenti climatici, maggiormente in grado di gestire efficacemente la biodiversità, ivi inclusa la gestione delle aree protette. I servizi di consulenza sono mirati a contingenti e specifici fabbisogni delle singole aziende/soggetti che vengono assistite.